Eccentrica, scanzonata e spregiudicata, la musica di Miriam Ricordi è la perfetta trasposizione della
cantautrice stessa.

Miriam nasce il 17 Maggio del 1990 a Pescara, mentre l’Organizzazione Mondiale della Sanità
cancellava l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

E’ la sua passione per la musica, il desiderio di conoscere persone e luoghi simili a lei e di certo
anche un po’ di irrequietezza a spingerla verso quelle che si possono definire più o meno imprese,
più o meno titaniche, in giro per l'Italia sin dalla giovane età.

Questi viaggi non solo le portano grandi consensi da parte del pubblico e degli addetti ai lavori, ma
intersecano la sua vita con quella di molti altri artisti. Uno tra tanti Silvano Michetti, storico batterista
dei “Cugini Di Campagna” che permette, ad una Miriam sola ed appena maggiorenne, di tornare
indenne dal suo viaggio in Sicilia dove si era recata per partecipare ad uno stage con Andy
Timmons.

Nel 2008 consegue il diploma di chitarra moderna presso l'Accademia Musicale Pescarese e inizia
a muovere i primi passi concreti verso il suo progetto cantautorale, collaborando anche con giovani
registi per i quali realizzerà alcune colonne sonore.

Nel 2013 porta a termine il suo corso di studi laureandosi con lode in "Popular Music -
Contemporary writing and production" presso il Conservatorio" L. D'Annunzio" di Pescara.

Eclettica ed estroversa, la cantautrice rock è con la chitarra che esprime la sua reale personalità; la
sua musica è un connubio ineccepibile di romanticismo e carica, dolcezza e forza, una dicotomia
perfetta ed armoniosa.

Il 22 novembre 2013 viene pubblicato il suo primo singolo "Stratega” da lei interamente composto; il
brano viene presentato insieme al videoclip inedito durante un suo concerto, patrocinato dal
Comune di Pescara, che coinvolge un numeroso, attento e decisamente entusiasta pubblico.

Nel gennaio 2014 si esibisce, in una location sensazionale come quella del Parlamento di Berlino,
insieme a musicisti provenienti da diversi paesi europei, con un brano scritto durante la sua
permanenza in Germania in occasione della Giornata della Memoria.

Il 30 aprile saranno Radio Delta1 ed il suo pubblico a farla salire sul palco di "Aspettando il Primo
Maggio 2014" a Teramo insieme ad artisti di importante calibro come Eugenio Finardi, i Modena
City Ramblers, Marina Rei e le Luci della centrale elettrica.

Il 25 maggio del 2014 è finalista al “Premio Pigro” dedicato ad Ivan Graziani.

Nell'agosto 2014 l’irrefrenabile cantautrice è di nuovo a Berlino e con la sua band prende parte ad
alcuni Festival già noti al panorama tedesco senza farsi mancare due settimane intense fra jam
session, street performing ed altri numerosi live.

Tornata in terra d'Abruzzo in settembre, inizia a lavorare al progetto del suo primo disco e decide di
lanciarsi in una nuova sfida partecipando al “PostePay Crowd@Music” e aggiudicandosi attraverso
il sistema meritocratico del crowdfunding, il finanziamento dei supporter e quello offerto da
PostePay.

164 le persone che hanno deciso di diventare produttori del primo lavoro discografico della Ricordi,
nato tra le colline senesi presso lo studio di registrazione "Cantine di Badia - Chianti Recording
Studio" a Poggibonsi.

“Persuadimi”, il suo disco di esordio, viene presentato in anteprima presso l’Auditorium del
Conservatorio di Pescara, in un concerto dedicato ai sostenitori della campagna di crowdfunding.
Il disco è stato pubblicato ufficialmente il 21 marzo 2017 insieme al videoclip di “Ho bruciato il mio
caffè”, primo singolo estratto dall’album.